Casinò Royal

A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z
Giallista
Fantascienza
Romanziere
Poeta
Saggio
Tutti
Top Autori
Top Libri
Novita'
Contattaci
Aggiungi ai favoriti

Casinò Royal

Ian Fleming

Titolo originale: Casinò Royal
Anno: 1953
Dettagli: Altri titoli: La benda nera

Trama: L'agente segreto britannico James Bond si ritrova inviato a Royale-les-Eaux, nella Francia meridionale, con l'obiettivo di mandare sul lastrico (ai tavoli da gioco del Casinò Royale) il banchiere del locale Partito Comunista, soprannominato Le Chiffre, spietato giocatore d'azzardo e gestore di bordelli.
Dopo aver sconfitto il giocatore, questi si vendica brutalmente, catturando Bond e torturandolo selvaggiamente con un battipanni. Ma Le Chiffre ha perso tutti i soldi del suo partito e Bond viene, ironicamente, salvato da un agente della spietatissima SMERSH, che uccide il banchiere.
Gli inganni non sono finiti: ben presto Bond viene a scoprire che l'agente che lo ha assistito durante la missione e della quale si è follemente innamorato, Vesper Lynd, è in realtà un'agente doppiogiochista al soldo della SMERSH. Vesper infatti ha accettato di passare informazioni ai russi in cambio della vita del suo fidanzato, un soldato britannico. La ragazza, afflitta dai sensi di colpa, si suicida in un alberghetto vicino a Royale dove stava soggiornando con Bond. Il libro si conclude con James Bond che si promette di eliminare e distruggere la temuta organizzazione e pronuncia la celebre frase.


Commenti


Nome
Commento